Visual Content

Linguaggi, forme e nuovi strumenti per il business
Prezzo speciale 19,00 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 20,00 €
Disponibile

Autori Monia Taglienti

Pagine 200
Data pubblicazione Settembre 2022
Data ristampa
ISBN 8891659095
ean 9788891659095
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Linguaggi, forme e nuovi strumenti per il business
Collana Digital Generation
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori Monia Taglienti

Pagine 200
Data pubblicazione Settembre 2022
Data ristampa
ISBN 8891659095
ean 9788891659095
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Linguaggi, forme e nuovi strumenti per il business
Collana Digital Generation
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
Questo è un testo di semiotica della comunicazione di impresa: grazie a solidi riferimenti teorici e numerosi esempi pratici, vi suggerirà come trasformare in racconto visuale esperienze, informazioni e prassi consolidate, facendole confluire in modo strategico e organizzato in progetti aziendali.

Il libro è diviso in tre parti: nella prima vengono fornite le basi teoriche e si introduce il tema del Visual Content in ambito offline; la seconda parte presenta tre casi di applicazione del Visual Content in settori specifici; la terza parte si concentra sul Visual Content in ambito social.

Il capitolo conclusivo, infine, propone una utile “cassetta degli attrezzi” per la comunicazione visiva online.


Monia Taglienti
Consulente Comunicazione, Marketing Digital Strategist e Business Coach. Si occupa di strategie digitali per PMI, PA e comunicazione integrata come freelance. È Docente e Formatore e organizza eventi per la promozione del territorio e lo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

Questo è un testo di semiotica della comunicazione di impresa: grazie a solidi riferimenti teorici e numerosi esempi pratici, vi suggerirà come trasformare in racconto visuale esperienze, informazioni e prassi consolidate, facendole confluire in modo strategico e organizzato in progetti aziendali.

Il libro è diviso in tre parti: nella prima vengono fornite le basi teoriche e si introduce il tema del Visual Content in ambito offline; la seconda parte presenta tre casi di applicazione del Visual Content in settori specifici; la terza parte si concentra sul Visual Content in ambito social.

Il capitolo conclusivo, infine, propone una utile “cassetta degli attrezzi” per la comunicazione visiva online.


Monia Taglienti
Consulente Comunicazione, Marketing Digital Strategist e Business Coach. Si occupa di strategie digitali per PMI, PA e comunicazione integrata come freelance. È Docente e Formatore e organizza eventi per la promozione del territorio e lo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

Capitolo 1 Semiotica, nuovi contesti di marketing e content curation
1.1 Introduzione
1.2 Nuovi mondi da raccontare
1.3 I nuovi consumatori dell’epoca digitale
1.4 I nuovi mercati da comunicare
1.4.1 Il sushi
1.4.2 Le nuove utilitarie
1.4.3 Smart e green
Capitolo 2 Comunicazione integrata e coerenza comunicativa
2.1 Brand equity: quando il valore è dato dal valore
2.2 Tra Brand equity e Brand identity: quando l’identità aziendale passa dal visual
2.3 La comunicazione visuale
2.4 Come creare una corretta Visual Identity
2.4.1 Mission statement
2.4.2 Buyer personas
2.4.3 Palette dei colori
2.4.4 Style guide
2.4.5 Tipography
Capitolo 3 L’esposizione museale dei prodotti e la comunicazione dello show-room
3.1 Identità visive, punti vendita e non luoghi
3.2 La messa in scena degli spazi del punto vendita: il caso Apple
3.3 Il visual merchandising che crea la brand identity
3.3.1 I racconti di Mercedes Benz: spot e store
Capitolo 4 Visual Content per la musica: il ritmo del Brand nasce dal Visual
4.1 Dall’analisi del contesto alla sintesi del concept
4.2 Prima del racconto visuale, era il concept
4.3 Il Concerto del Primo Maggio #1M2019: un passo avanti
4.3.1 Il cuore del Concerto di Roma: content have the sprint
4.4 Quando lo show è on air è il momento del social live
4.5 Si spengono le luci del palco, ma non quelle dei social
Capitolo 5 Visual Content per il food: far venir fame al consumatore con la comunicazione visiva
5.1 EMangiare per allenare la nostra creatività
5.2 Visual Marketing e Coronavirus
5.3 Instagramma tu, che mi vien da ridere…
5.4 The Dark (Tech) Side of the Image
5.4.1 Brand identity
5.4.1 Brand positioning
5.4.1 Valenza SEO
5.5 Declinazioni identitarie delle immagini
Capitolo 6 Il turismo dell’immagine: prodotti turistici e destinazioni nell’era della comunicazione visuale
6.1 L’avvento dei social media
6.2 La forza delle immagini
6.3 Il customer journey del turista
6.4 Il turista diventa protagonista: sfide e opportunità
6.5 Case Study di promozione turistica
Capitolo 7 TikTok e UGC: come sfruttarlo per fare content marketing
7.1 I contenuti generati dagli utenti
7.2 Chupa Chups, Vigorsol, The Washigton Post e Levi’s
7.3 Advertising su TikTok: il caso Levi’s
Capitolo 8 Pinterest: come fare branding con le immagini
8.1 Pinterest, un po’ di storia
8.2 Come un’azienda può utilizzare Pinterest?
8.3 Pronto per iniziare a pinnare? Come prepararsi all’utilizzo di Pinterest
8.3.1 Come creare un profilo Pinterest for Business
8.3.2 Ottimizzare il traffico del sito con Pinterest
8.3.3 Gli annunci a pagamento su Pinterest
8.4 Sfruttare tutte le potenzialità di Pinterest
8.5 Come costruire una salda reputazione e pinnare regolarmente
8.6 Tre suggerimenti per la creazione di video per Pinterest
8.7 Conclusioni
Capitolo 9 Advergame: la nuova frontiera della pubblicità che non annoia il consumatore
9.1 Tipologie di advergame
9.2 I vantaggi dell’advergame
9.3 PES e advergame che entra in campo
9.3.1 Veloce come la luce con Burnout Paradise e Obama
9.3.2 Volvo e l’advergame nel settore automotive
9.3.3 Fortnite
9.4 Advergame a premi, educativi e contestuali
Capitolo 10 Tool di editing per la comunicazione visuale online
10.1 Tool video
10.1.1 Tipyto: motion graphic senza segreti
10.1.2 Invideo: trasforma i tuoi contenuti in video
10.1.3 FlexClip: tutto in uno strumento
10.2 Instagram Stories che passione
10.2.1 Storrito: crea e programma Instagram Stories
10.2.2 Onlypult
10.2.3 Unfold
10.3 Creare post che rimangano nella memoria
10.3.1 Enlight Pixaloop
10.3.2 Enlight Photofox
10.3.3 Loopsie
Conclusioni
Ringraziamenti

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Visual Content