SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

La sicurezza nel cantiere

La sicurezza nel cantiere

Autori Danilo G.M. De Filippo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 212
Pubblicazione Agosto 2012 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838774528 / 9788838774522
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica

Ruoli e responsabilità nelle sentenze della Corte di Cassazione
Con tabelle dei principali adempimenti e delle sanzioni

Prezzo Online:

29,00 €

24,65 €

È stato detto, a più riprese, che il cantiere temporaneo o mobile, per effetto della sua natura continuamente variabile ed influenzabile da molteplici fattori esterni è, probabilmente, uno degli ambienti di lavoro tra i più complessi e pericolosi.
In pochi altri ambiti, infatti, coesistono così tanti soggetti, ciascuno fondamentalmente estraneo all'altro, che concorrono in maniera più o meno contemporanea alla realizzazione di un unico "prodotto".
Per tutti questi soggetti operosi, il diritto e la giurisprudenza, hanno confermato l'esistenza di precise "posizioni di garanzia" in ragione delle quali si sono moltiplicate le sentenze della Corte di Cassazione che hanno specificato, in maniera dettagliata e precisa, ruoli e responsabilità "proprie" per ciascuna di queste figure, individuate dal Testo Unico quali principali garanti della tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori impegnati nella realizzazione di un'opera d'ingegneria civile.
Il testo, rivolto a tutti gli operatori di questo settore, presenta, dunque, una specifica disamina dei doveri e degli obblighi connessi a ciascuno di questi soggetti, analizzandone, di volta in volta, i dispositivi di sentenza che hanno contribuito, nel tempo, alla creazione del corpus iuris dal quale, poi, ha preso vita il Testo Unico della sicurezza e salute sui luoghi di lavoro ovvero il d.lgs. n. 81/08 e ss.mm.ii.
Per ciascun attore del cantiere, a fianco ad una doviziosa e dettagliata disamina degli obblighi contenuti nel Testo Unico, sono stati inseriti alcuni stralci commentati delle principali sentenze di Cassazione, anche con l'intento di narrare una serie di situazioni reali che meglio aiutino a comprendere i precetti, a volte eccessivamente astratti, della norma.
Il testo, inoltre, riassume in forma tabellare i principali adempimenti richiesti dalla legge a ciascun soggetto, fornendo anche una puntuale distinzione tra le responsabilità contravvenzionali e quelle correlate, invece, all'accadimento di un infortunio sul lavoro.
Danilo G.M. De Filippo, ingegnere, è Responsabile dell'U.O. Vigilanza Tecnica presso la Direzione Provinciale del Lavoro di Siena e fa parte del gruppo di formatori incaricati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in seno al progetto "Formazione e Sicurezza". Nel 2008, per meriti acquisiti nel contrasto alle "morti bianche", è stato insignito dell'Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top