Facebook Pixel

Il nuovo codice degli appalti e il professionista tecnico

 
19,00 €
Disponibile

Autori De Finis P.

Autori De Finis P.
Pagine 130
Data ristampa
Data pubblicazione Maggio 2016
ISBN 8891617460
ean 9788891617460
Tipo Cartaceo
Editore Maggioli Editore
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori De Finis P.

Autori De Finis P.
Pagine 130
Data ristampa
Data pubblicazione Maggio 2016
ISBN 8891617460
ean 9788891617460
Tipo Cartaceo
Editore Maggioli Editore

Questo testo nasce a seguito della stesura del Nuovo Codice dei Contratti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 19 Aprile 2016. Il Nuovo Codice apre le frontiere alla modernità della realizzazione dei contratti pubblici.
Ci sono attenzioni importanti alla dematerializzazione, agli appalti verdi, alla qualità dei progetti e alla qualità delle stazioni appaltanti.
Si è cercato di risolvere le problematiche che l’ormai vecchio Codice, più volte emendato, denunciava.

Come ogni nuova Legge, anche questa avrà bisogno di qualche aggiustamento, e soprattutto saranno i decreti esplicativi ad avere un ruolo altrettanto importante.
In questo volume sono affrontate in un primo capitolo le novità generali del Codice e nel successivo quelle che interessano il professionista tecnico nell’esercizio della sua attività.
In appendice sono riportate delle tabelle di corrispondenza tra il D.Lgs. n. 50/2016, i principi di delega recepiti, i principi di direttiva attuati e la disciplina previgente.
Completa il volume un elenco degli articoli del previgente regolamento ancora applicabili nel perido transitorio.

Pantaleo De Finis, Architetto, consulente d’impresa e responsabile di una Centrale Unica di Committenza. Si occupa da anni di management d’impresa e di lavori pubblici. Autore di numerose pubblicazioni in materia di gestione appalti, collaudo contenzioso dei lavori pubblici.

Commento breve al D.Lgs. n. 50/2016 con tabelle di corrispondenza tra il nuovo codice e la disciplina previgente

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il nuovo codice degli appalti e il professionista tecnico